MEDIA  PARTNER (inseriti dal 15 gennaio 2020)

"Popoli d'Europa Lab - Carta di Roma 2020"

 

POPOLI D’EUROPA LAB 2020  -  Regolamento e modalità di partecipazione

 

 

Il Festival dei popoli d’Europa è luogo di incontro, dialogo, confronto costruttivo.

Nei giorni della Summer edition prevista a Roma dal 5 al 7 giugno 2020 avremo all’interno dell’evento uno spazio dedicato al "Popoli d'Europa Lab" .

 

Di cosa si tratta?

Un laboratorio di idee e proposte sul futuro dell’Europa con riferimento alle nuove sfide globali: dalla politica all’ambiente, dal lavoro alla salute dei cittadini, dall’identità alle storie dei territori. Divideremo l’attività in assemblee plenarie, gruppi di lavoro, lezioni dei docenti del Festival. L’obiettivo è la stesura di un documento chiamato “Popoli d’Europa Lab – Carta di Roma 2020”. Nei giorni successivi alla fine del laboratorio trasmetteremo il testo definitivo a importanti autorità nazionali e internazionali per stimolare una riflessione. Nella primavera del 2021 porteremo al Parlamento europeo una nostra delegazione formata dai partecipanti al Popoli d’Europa Lab 2020.

Perché dovrei aderire?

I partecipanti hanno la possibilità di dare voce alle proprie istanze, approfondire temi d’attualità, confrontarsi con altri cittadini italiani ed europei, aprire una riflessione con i docenti del laboratorio, avviare un dialogo con le istituzioni.

Chi può partecipare?

Tutti i cittadini italiani dai 18 ai 65 anni. Possono partecipare inoltre cittadini italiani residenti in Europa e cittadini europei che mostrano interesse culturale e/o professionale verso l’Italia.

Come faccio a iscrivermi?

Invia una mail a  centrostudisvies@libero.it  con i tuoi dati: nome; cognome; luogo e data di nascita; luogo di residenza; professione (facoltativo); recapito telefonico; recapito mail. Nel giro di pochi giorni la tua domanda sarà valutata e in caso di accettazione riceverai le informazioni utili per il versamento della quota di partecipazione. Appena perfezionata l’iscrizione, riceverai una scheda con i dettagli organizzativi e le linee-guida del laboratorio con mail e numeri di telefono da contattare in caso di necessità.

Quando devo arrivare a Roma?

L’arrivo dei partecipanti è previsto per giovedì 4 giugno per la registrazione e la sistemazione in albergo. Il Festival e i lavori del laboratorio si apriranno il giorno dopo venerdì 5 giugno.

Quando si conclude il Popoli d’Europa Lab?

Il laboratorio ha termine il sabato pomeriggio dopo due giornate di lavoro (venerdì 5 e sabato 6). Si potrà così lasciare Roma la domenica 7 giugno.

A quanto ammonta la quota di partecipazione?

La quota di partecipazione ammonta a euro 90,00 (novanta/00) e include: il contributo per l’adesione al laboratorio; la tessera sociale 2020 del Centro Studi Sviluppo e Società; le spese di segreteria.

Le spese di viaggio, vitto, alloggio, sono totalmente a mio carico?

No, l'organizzazione offre: a) rimborso integrale del biglietto aereo e/o ferroviario in precedenza acquistato autonomamente dal partecipante  b) numero tre pernottamenti (4-5-6 giugno) in strutture alberghiere a pochi metri dai luoghi del Festival  c) coffee break gratuiti durante i lavori del laboratorio e partecipazione all’aperitivo-cena di venerdì 5 giugno.

Come si svolgerà il laboratorio? In quali orari?

Il partecipante dopo l’iscrizione al laboratorio riceverà nel giro di qualche giorno una scheda completa con il programma dei lavori, i dettagli organizzativi sull’arrivo a Roma, sul soggiorno nella struttura alberghiera, sull’attività del laboratorio. Indicheremo inoltre i contatti a cui rivolgersi in caso di necessità.

Nei momenti liberi dall’attività del laboratorio potrò assistere al Festival dei popoli d’Europa?

Sì. I partecipanti al laboratorio hanno posti riservati in tutte le sessioni di lavoro della manifestazione.

Quando si aprono le iscrizioni al laboratorio? Quando si chiudono?

Le iscrizioni sono aperte da lunedì 14 ottobre 2019. Il laboratorio è a numero chiuso, accetteremo adesioni sino all’esaurimento dei posti disponibili.

 

 

Saverio Polizzi

Fondatore e direttore Festival dei popoli d’Europa

Presidente Centro Studi Sviluppo e Società